FANDOM


Abū Ḥanīfa al-Nuʿmān ibn Thābit, in arabo: أبو حنيفة النعمان بن ثابت (Kufa, 699 – Baghdad, 765), è stato un teologo, giurista e imam arabo, di religione musulmana.

Noto come il sommo Imam (الإمام الاعظم al-Imām al-aʿẓam), fu il fondatore del hanafismo, la più antica e importante scuola giuridica sunnita, seguita dal 30% del mondo islamico.

A tale madhhab aderì l'Impero Ottomano nella quasi interezza e di conseguenza il Hanafismo prevale oggi in Turchia e nell'Asia Centrale islamica.

La scuola si caratterizza per la sua flessibilità ermeneutica e per il ricorso allo strumento interpretativo accessorio del cosiddetto istiḥsān (إستحسان) ossia il far prevalere, nel dubbio, ciò che "appare buono" al dotto giurisperito).

Nessuna delle sue opere ci è pervenuta, anche se varie parti del suo pensiero ci sono giunte tramite i suoi discepoli, tra cui il rinomato Abu Yusuf e il non meno apprezzato Muhammad al-Shaybani.

Alcune opere Modifica

  • Kitāb al-Āthar
  • ʿĀlim wa l-mutaʿallim
  • Fiqh al-Akbar
  • Jāmiʿ al-Masanīd
  • Kitāb al-Radd ʿalà l-Qadariyya

Voci correlate Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale