FANDOM


Il Dajjāl (arabo الدّجّال), ossia "il mentitore" è una figura inserita nel contesto escatologico dell'Islam; è destinato a regnare nel mondo per un periodo di 40 giorni (ma una tradizione parla di 40 anni) prima della fine dei tempi.

Secondo una tradizione egli ha le pupille di colore diverso (una è azzurra) e sulla fronte avrà scritta la parola araba "kāfir", cioè "miscredente", pur operando miracoli di vario genere, tra cui la resurrezione di morti, ma creando profonde e drammatiche fratture nella Umma.

Sarà vinto e ucciso infine da Gesù - (ʿĪsā ibn Maryam) - e ciò prima che Allāh decreti il vero e proprio "Dì del Giudizio" (o "Dì della religione", yawm al-dīn) in cui giudicherà gli uomini in base alle loro azioni, determinandone la salvezza o la condanna.

BibliografiaModifica

  • Muhammad Fu’ad Shaker, al-Masih al-dajjal Cairo, 1993.
  • David Cook, Muslim Apocalyptic Literature, Syracuse, 2005.
  • David Cook, Studies in Muslim Apocaliptic, Princeton, 2002, pp. 92-136.
  • Roberto Tottoli, "Hadith and Traditions in some recent books upon the Dajjal (Antichrist)", in Oriente Moderno 82 (2002), pp. 55-75.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale