FANDOM


La ʿīd al-fiṭr ( arabo ﻋﻴﺪ ﺍﻟﻔﻄﺮ) costituisce la seconda festività religiosa più importante della cultura islamica.

Viene celebrata alla fine del mese lunare di digiuno di ramaḍān (e dunque il 1° di shawwal), come segno di gioia per la fine di un lungo periodo penitenziale. Letteralmente il significato dell'espressione araba è "festa della interruzione [del digiuno]".

Suoi sinonimi sono ʿīd al-ṣaghīr ("festa minore") e, in turco, küçük bayram o şeker bayramı ("piccola festa"), in contrapposizione a ʿīd al-kabīr (عيد ﺍﻟﻜﺒﻴﺮ "festa grande"), cioè la festa del sacrificio.

Essendo l'Id al-fitr il giorno dopo l'ultimo giorno di ramadan, in pratica il digiuno si interrompe con il tramonto del 30 di ramadan, dell'ultimo giorno di ramadan.

Voci correlate Modifica

Bibliografia Modifica

  • Alessandro Bausani, Islam, Milano, Garzanti, 1987²
  • Alberto Ventura, "L'Islam sunnita nel periodo classico (VII-XVI secolo)", in Islam, Storia delle religioni, Roma-Bari, Laterza, 1999, pp. 77-202 (a pp. 134-137)

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale